sanscrito.it

aprile 27, 2013

I quattro tipi di appagamento: dal Kamasutra, capitolo II

Filed under: filosofia,letteratura sanscrita — Tag:, , , — Giulio Geymonat @ 7:18 pm

Il passo tradotto nel presente post è tratto dalla parte iniziale del capitolo II del Kamasutra (kAmasUtra) di Vatsyayana, in particolare si tratta di sette versi posti a conclusione del primo libro di tale capitolo.

Argomento del passo è la quadruplice prIti, termine che significa piacere non tanto e solo nel senso erotico, quanto nel senso più generico di sensazione piacevole, gioia, appagamento.

(more…)

marzo 24, 2013

Come dare avvio e come concludere l’Eros (dal kAmasUtra, 2.10)

Filed under: filosofia,letteratura sanscrita — Tag:, , — Giulio Geymonat @ 12:08 am

2.10 L’inizio e la conclusione della passione.

2.10.1 L’uomo raffinato, insieme ai suoi amici e ai servitori, [giunto] a casa sua preparata per essere una residenza d’amore carica d’incensi profumati e tutta cosparsa di fiori, può approcciare la donna, profumata e agghindata e che avrà già bevuto adeguatamente, con parole carine e facendola bere ancora un po’.

2.10.2 Si sieda alla sua sinistra e indugi sui suoi capelli, o sul bordo della veste o sul nodo che la tiene chiusa. Per stimolare la passione, col braccio sinistro l’abbracci delicatamente.

(more…)

marzo 9, 2013

kAma, dharma e adharma: dal KamasUtra di Vatsyayana (1.5)

Filed under: filosofia,letteratura sanscrita — Tag:, , — Giulio Geymonat @ 2:18 am

Tema del passo del kAmasUtra che propongo in questo post è il rapporto fra kAma (inteso qui come erotismo in senso stretto) e dharma (comportamento eticamente accettabile), e, più precisamente, con quali donne è possibile relazionarsi a scopi erotici senza incorrere in un’infrazione del dharma.

Si comincia con la descrizione del kAma ideale: con una donna non sposata, appartenente alla propria classe, e che porta figli; per poi via via analizzare le possibili altre “destinatarie” (eroine, vengono dette in sanscrito) del kAma che, seppur non ideali, non sono neanche proibite, in un movimento che finisce per ampliare moltissimo il campo del kAma possibile, salvo poi, a conclusione del passo, restringerlo nuovamente escludendo alcune tipologie di donne. (more…)

gennaio 25, 2013

Le 64 arti “accessorie” del kAmasUtra

Filed under: filosofia,letteratura sanscrita — Tag:, , , , — Giulio Geymonat @ 3:27 pm

La fama di libro pseudo-pornografico che avvolge il kAmasUtra e che, in definitiva, lo ha reso tanto famoso in Occidente (almeno il titolo), è in verità ben poco fondata.

L’intento complessivo del kAmasUtra, secondo quanto viene esplicitamente dichiarato all’inizio dell’opera, è quello di riassumere le conoscenze principali che la riflessione sulla dimensione edonistico-erotica dell’esistenza umana, perseguita sin da tempo immemorabile, aveva messo in luce. (more…)

agosto 27, 2012

L’importanza della riflessione sul Kama (piacere/desiderio/eros)

Filed under: filosofia,India classica — Tag:, , , , , — Giulio Geymonat @ 5:11 pm

Mi pare fuori da ogni dubbio che la riflessione indiano-antica sul Kama, parola che condensa in sé i concetti di  piacere, desiderio e eros, riflessione lucida e profonda sin da epoca vedica (si veda ad esempio la traduzione dell’inno X,129 del Rgveda in un post di giugno), presenti aspetti notevolmente rilevanti sul piano esistenziale e filosofico. (more…)

agosto 24, 2010

Dal kAmazAstra, o “Scienza del Piacere”, al kAmasUtra

Filed under: India classica — Tag:, , , , — Giulio Geymonat @ 5:31 pm

Dal kAmazAstra, o “Scienza del Piacere”, al kAmasUtra

Come è noto la teoria indiana classica dei puruSArtha o “Scopi (dell’esistenza) dell’Uomo”, ha indicato nel kAma, o Piacere, uno dei quattro scopi dell’esistenza di ogni uomo, insieme all’Utile (artha) e al Giusto (dharma) per la sfera mondana, e al Trascendente (mokSa) per quella ultramondana.

Ma in cosa consiste esattamente e come si persegue il kAma? In che cosa è diverso dall’istintiva ricerca del piacere, comune a tutti gli animali? Può  essere il kAma il principale scopo dell’esistenza? E in che modo? (more…)

Powered by WordPress