sanscrito.it

April 26, 2012

Stasera a Milano, poesia sanscrita!

Filed under: Didattica — Tags: , , , — Giulio Geymonat @ 1:23 am

Se giovedì scorso ho cercato di condurre i partecipanti al workshop “Sanscrito e pensiero”,  nei meandri dell’analisi di un testo in sanscrito, dimostrando (spero) che anche poche righe lette in sanscrito danno la possibilità di riflettere a fondo su concetti tutt’altro che lontani da noi (l’uomo in fondo non è poi tanto cambiato nei secoli!), questa sera, Giovedì 26 Aprile dalle 19,30 alle 21,30 in via Mosè Bianchi 60, presso lo Studio d’Arte del Lauro,  sarà la volta della poesia.

E’ l’occasione per ascoltarne gli incantevoli suoni che ci giungono intatti dal passato (poiché del sanscrito conosciamo con certezza la pronuncia, codificata in epoca arcaica in veri e propri trattati di fonologia) e confrontarsi con alchimie verbali di indiscutibile eleganza, capaci di evocare immagini  incantevoli, a volte travolgenti, a volte divertenti, e sempre impegnative da tradurre in italiano.

( leggi tutto… )

April 4, 2011

“La nascita del principe” di Kalidasa: incipit

Filed under: letteratura sanscrita — Tags: , , — Giulio Geymonat @ 6:00 pm

Kalidasa (kAlidAsa) è di gran lunga il poeta più famoso, sia in India sia in Occidente, nel panorama della letteratura sanscrita: la sua sensibilità poetica, la sua eleganza di stile e la capacità di “erotizzare” col suo sguardo ogni cosa che descrive, lo rendono un poeta di importanza planetaria.

Godetevi dunque, in un mio tentativo di traduzione, l’incipit (vv. 1-18) di una sua famosa opera, “La nascita del Principe” (kumArasambhavam), dove troverete la descrizione del mitico Monte-Divinità Himalaya (Residenza del Ghiaccio), padre di Parvati (pArvatI), futura sposa del dio Shiva (ziva), dal cui amore nascerà appunto il Principe oggetto dell’opera (in viii canti per un totale di circa 630 versi.)

( leggi tutto… )

March 17, 2011

Amaru: alcuni versi

Filed under: letteratura sanscrita — Tags: , , , — Giulio Geymonat @ 10:09 am

Ecco alcuni versi, di cui propongo una traduzione, tratti dalla Centuria di Amaru, raccolta di versi sciolti a tematica erotica di datazione incerta, ca VII dc, molto famosa e conosciuta nell’India di tutti i tempi.

Ho dedicato diversi post nelle settimane scorse alla medesima centuria: rimando ad essi per un inquadramento di massima dell’opera e dell’autore — in particolare: “L’amore per Amaru” e “La Centuria di Amaru: cos’è veramente?”, entrambi pubblicati a fine Febbraio 2011. ( leggi tutto… )

February 7, 2011

Bhartrhari e la sconfitta della vita

Filed under: filosofia,letteratura sanscrita — Tags: , , — Giulio Geymonat @ 9:16 am

Legate al nome di Bhartrhari, ci sono giunte tre centurie  di versi sciolti molto famose: una il cui argomento è la condotta umana  (chiamata nitishataka), una legata a tematiche d’amore (chiamata shringarashataka) e una dedicata al sentimento di sconfitta esistenziale (chiamata vairagyashataka).

Le poesie che formano la vairagyashataka, o centuria della disillusione esistenziale, sono molto interessanti perché “osano” poetare su quanto di più angoscioso e inesorabile esista: il decadimento psico-fisico che inevitabilmente accompagna la vecchiaia, la sensazione di perdita di “presa” sulla vita,  l’attesa e la paura della fine.

( leggi tutto… )

January 30, 2011

La poetica del disinganno

Filed under: letteratura sanscrita — Tags: , , — Giulio Geymonat @ 5:01 pm

Un tema favorito dalla poesia sanscrita antica è quello della descrizione del disinganno, sia su tematiche specificamente amorose (ovvero le mille forme della disillusione d’amore) che più genericamente esistenziali (quali la brevità della vita, la vanità degli sforzi umani, la decadenza della vecchiaia, la caduta sociale, ecc.).

Come un contraltare alla descrizione della dimensione voluttuosa, sensuale e “gioiosa” dell’amore così tipica della poesia sanscrita, la poetica del disinganno (soprattutto d’amore) si iscrive nel filone “patetico”. ( leggi tutto… )

January 18, 2011

Cronaca di una battaglia d’amore

Filed under: letteratura sanscrita — Tags: , , , , — Giulio Geymonat @ 6:25 pm

Amaru (o Amaruka), ca VII d.C.,  è uno dei grandi nomi della poesia erotica sanscrita, in particolare del genere versi sciolti, ovvero versi da leggere autonomamente l’uno dall’altro, ognuno capace di tracciare un quadro a se stante.

Di volta in volta sensuale, ironico, dolce, profondo o spietato, Amaru riesce, come pochi altri poeti, ad esprimere la dimensione concreta e contingente,  ma allo stesso tempo assoluta, irripetibile, di ogni passione amorosa.

( leggi tutto… )

September 11, 2010

La benedizione “sexy” del poeta Amaru

Filed under: letteratura sanscrita — Tags: , , , — Giulio Geymonat @ 8:49 am

Il poeta Amaru o Amaruka è fra i più noti esponenti del filone amoroso della poesia sanscrita, ed a lui è attribuita la “centuria di Amaru” (amaruzatakam), vero gioiello della letteratura sanscrita.

Ne esiste una bella traduzione italiana, dal titolo “Centuria d’Amore”, a cura di D. Sagramoso Rossella, by Marsilio Editori, Venezia, 1989, nella collana Il Gange diretta da G. Boccali. ( leggi tutto… )

Powered by WordPress