sanscrito.it

ottobre 25, 2017

Nanda il Bello, cap IX, vv.1-23: sulla fragilità del corpo umano

Filed under: letteratura sanscrita — Tag:, , — Giulio Geymonat @ 6:45 am

1. Allora Nanda, benché rivolto in questi termini da quel monaco, non si rassegnò riguardo all’amata: a tal punto infatti pensava a lei che nemmeno sentì il discorso dell’altro, quale uomo stordito nei sensi.

2. Come il malato che vuole morire non coglie il discorso di un medico che desidera apportargli un beneficio, esattamente in tal modo egli non colse, inebriato da vigore, bellezza e gioventù, quel giusto discorso del monaco.

3. E non vi è nulla di eccezionale se la mente di chi è avvolto nella tenebra interiore viene sopraffatta dal vizio dell’erotismo: fintantoché alberga nel profondo di un uomo anche solo una circoscritta zona di tenebre, ritorna ancora e ancora il suo vizio. (more…)

ottobre 4, 2017

Serata di poesia sanscrita e tecniche di rilassamento a Milano!

Filed under: Didattica — Tag:, , — Giulio Geymonat @ 12:27 pm

A milano, il martedì 24 ottobre prossimo a partire dalle 18,45 fino alle 20,15 circa, in c.so Garibaldi 11, presso la sede della onlus Gaia Animali & Ambiente, è in programma il primo incontro di un ciclo che insieme a Patricia Meyer, insegnante di yoga e impegnata in prima persona nel campo della cultura e della solidarietà sociale, dedicheremo al rapporto fra fruizione di opere letterarie e pratica meditativa.

Due sono gli aspetti che costituiscono il nostro punto comune di partenza: (more…)

Powered by WordPress