sanscrito.it

settembre 26, 2012

La Vasavadatta del sogno, Atto VI, ultima parte

Filed under: letteratura sanscrita — Tag:, , — Giulio Geymonat @ 3:40 pm

Guardiana — Ecco il sovrano: si avvicini pure, signore

Yaugandharayana (Avvicinatosi) Vittoria al sovrano!

Re — Mi pare di aver già sentito questa voce. Ascolta, brahmano: sei tu che hai lasciato in custodia tua sorella nelle mani di Padmavati?

Yaugandharayana — Sì, sono io.

Re — Bene, portate allora velocemente qui la sorella di costui! (more…)

La Vasavadatta del Sogno, atto VI, parte 3

Filed under: letteratura sanscrita — Tag:, , — Giulio Geymonat @ 2:01 pm

Padmavati — Nobile marito! Vorrei osservare i genitori dipinti nel quadro e porgergli i miei saluti.

Nutrice — Guardi, guardi, Principessa!

Padmavati(Dopo aver osservato, rivolta a se stessa) Ehi! Assomiglia moltissimo alla signora di Avanti che è ospite qui! (Rivolgendosi al Re) Dimmi: lei, le è somigliante?

Re — Non direi che le somiglia: direi che è lei in persona!

13. Come ha potuto, quel crudele, fare scempio di una tale bellezza? E questa dolcezza di sorriso, come ha potuto, il fuoco, violarla? (more…)

settembre 21, 2012

Vasavadatta, atto VI, parte 2

Filed under: letteratura sanscrita — Tag:, , , — Giulio Geymonat @ 9:42 am

Guardiana — Ci sono il cancelliere e la nutrice alla porta.

Re — Falli entrare senza indugio.

Guardiana — Agli ordini.

(Entrano il Cancelliere, la Nutrice e la Guardiana)

Cancelliere — Ah!

5. Grande è la gioia nel raggiungere questo regno alleato, e grande è la tristezza nel ripensare alla morte della figlia del mio Re. Cosa mai non avresti fatto, o Destino, se il regno fosse stato preso da altri e la regina fosse in buona salute? (more…)

settembre 16, 2012

Svapnavasavadatta, atto VI, parte 1

Filed under: letteratura sanscrita — Tag:, , , , — Giulio Geymonat @ 9:49 am

(Entra in scena il Re)

Re

1. O tu il cui suono è gioia per l’udito! Come hai potuto, tu che hai dormito fra i seni e nel grembo della regina Vasavadatta, sopportare la spaventosa vita nella selva dopo che uno stormo d’uccelli ti ha trasportato nel cielo tenendoti dal manico? [leggo: vihagagaNarajovitIrNadaNDA, invece di: vihagagaNarajovikIrNadaNDA]

E c’è di più: sei insensibile, o Ghoshavati, tu che non ricordi, della poverina,

2. Le strette sui fianchi quando ti teneva in grembo, e i morbidi abbracci fra i seni quando era affaticata, e i brontolii contro di me quando eravamo separati, e le chiaccherate spiritose negli intervalli fra una suonata e l’altra. (more…)

settembre 12, 2012

La Vasavadatta del sogno, atto VI, prologo

Filed under: letteratura sanscrita — Tag:, , — Giulio Geymonat @ 4:56 pm

(Prologo all’atto VI)

(Entra il Cancelliere)

Cancelliere — Chi c’è qui di guardia alla Porta Aurea?

Guardiana — Signore, ci sono io, Vijaya: comandi!

Cancelliere — Informa subito Udayana, il cui successo si è accresciuto con l’ottenimento del regno dei Vatsa, che è giunto il Cancelliere di Mahasena, di nobile stirpe, accompagnato dalla nutrice di Vasavadatta, di nome Vasundhara, mandata dalla regina Angaravati, e sono entrambi in attesa di essere ricevuti. (more…)

settembre 7, 2012

La Vasavadatta del sogno, atto V

Filed under: letteratura sanscrita — Tag:, , , , , — Giulio Geymonat @ 4:32 pm

Prologo all’atto V
(Entra Padminika)

Padminika — Madhurika, Madhurika! Vieni qui, veloce!

(Entra Madhurika)

Madhurika — Cara, eccomi: che devo fare?

Padminika — Cara, non hai saputo che la regina Padmavati è afflitta da un forte mal di testa? (more…)

Powered by WordPress