sanscrito.it

giugno 2, 2012

Dalla BhagavadgItA, capitolo III

Filed under: filosofia,India classica,letteratura sanscrita — Tag:, , — Giulio Geymonat @ 3:38 am

na karmaNAm anArambhAn naiSkarmyaM puruSo’aznute
na ca saMnyasanAd eva siddhiM samadhigacchati 3.4

Un uomo non sfugge alla necessità di agire evitando di intraprendere azioni,
né col solo rinunciare ai beni terreni conquista la perfezione.

na hi kazcit kSaNam api jAtu tiSThaty akarmakRt
kAryate hy avazaH karma sarvaH prakRtijair guNaiH 3.5

Nessuno neppure per un istante può mai stare senza compiere un’azione:
sono infatti le forze intrinseche della realtà che costringono ognuno ad agire.

(more…)

Powered by WordPress