sanscrito.it

gennaio 22, 2012

Atmabodha, Shankaracharya, vv. 53-68

Filed under: filosofia,letteratura sanscrita — Tag:, , , , — Giulio Geymonat @ 11:59 am

Di seguito la traduzione, e la trascrizione in Harvard-Kyoto, degli ultimi 15 versi (trovate la traduzione e la trascrizione dei versi precedenti, nei post prima di questo) del trattatello sull’atman attribuito a Shankaracharya, intitolato Atmabodha o “Conoscenza del Sé”, che si cimenta nell’ardua impresa di parlare dell’indescrivibile per eccellenza, la diade non duale atman-brahman, cardine della scuola filosofica denominata Vedanta.

(more…)

Powered by WordPress