sanscrito.it

maggio 31, 2011

La nascita e l’infanzia di Parvati (kumarasambhava vv. I, 19-30)

Filed under: letteratura sanscrita — Tag:, — Giulio Geymonat @ 10:52 pm

Ho pubblicato nel post del 4 Aprile scorso l’incipit (vv 1-18) de “La nascita del principe” di Kalidasa, uno dei poeti più noti e amati, in India e in Occidente, della letteratura sanscrita: vi si descriveva l’Himalaya, monte-divinità, in termini molto raffinati, in sospeso fra mitologia e natura, e il passo si concludeva con la scelta, da parte di Himalaya, di una sposa degna di sé, per la prosecuzione della famiglia.

Ecco, in un mio tentativo di traduzione dal sanscrito, i successivi 11 versi, dove si descrivono la nascita di un primo figlio (tale Mainaka) e la successiva nascita, e infanzia, di Parvati, futura moglie del dio Shiva (è dall’unione  di Shiva e Parvati che nasce il Principe a cui allude il titolo dell’opera).

(more…)

maggio 12, 2011

Seminario sul Samkhya: orario e programma definitivo

Filed under: Didattica — Tag:, , , — Giulio Geymonat @ 8:31 am

Voglio confermare che il seminario di introduzione alla filosofia dell’India, dedicato al Samkhya e ai suoi “rapporti” con le altre correnti di pensiero antico indiane, si terrà a partire da giovedì prossimo 19 Maggio a Milano, con orario 19,30-21,30, in via E. Ferrario 5.

Le serate in programma sono però solo 4; i miei studenti mi hanno infatti convinto a non fare la serata del 2 Giugno essendo festivo: giustamente mi è stato fatto notare che, se già solitamente i miei seminari non sono propriamente affollati, la serata del 2 giugno ci sarebbe stato il rischio di trovarsi letteralmente …. fra pochi intimi! (more…)

maggio 8, 2011

La risposta al duhkha: religione o filosofia?

Filed under: filosofia — Tag:, , , , , — Giulio Geymonat @ 12:24 am

Molti individuano nella centralità della riflessione sul duhkha (duHkha) o Dolore Esistenziale, la differenza radicale fra filosofia indiana e filosofia occidentale: se la filosofia occidentale, dalle sue origine greche “ad oggi”, è tesa fondamentalmente a cercare la verità (molto spesso come via d’accesso al bene, ma anche come via che porta ad una serenità interiore; altre volte come via che incita alla lotta per la giustizia), l’obiettivo della riflessione filosofica indiana sarebbe invece esclusivamente, o comunque fondamentalmente, quello di sconfiggere il Dolore, come spesso si traduce il termine duhkha. (more…)

Powered by WordPress